banner-fiera-innova 
FilieraCorta Banner
medpaths banner
bannerino-youtube
banner-concorso-sito

Cooperazione Leader 2007/2013

banner territori
logo gast
logo itinerari
banner rete di eccellenza

Ultime Notizie







 logo-molise logo-leader 
ministerodelle-pèolitiche-agricole
  bandiera-europa

Piano di Sviluppo Rurale, verso una programmazione più efficiente e fruibile

Semplificazione e maggiore accessibilità ai bandi. Queste le richieste e promesse dell’Assessorato regionale alle Politiche Agricole ed Ambientali dopo la due giorni che ha visto riunirsi, presso la splendida location del Palazzo Baronale di San Martino in Pensilis, il Comitato di Sorveglianza inerente il Psr (Piano di Sviluppo Rurale).

  Dopo la giornata di lunedì, prettamente tecnica, si è svolta ieri la plenaria ufficiale alla presenza dei partner istituzionali economici e sociali dell’Autorità di Gestione, del partenariato, delle associazioni agricole, degli organismi regionali per l’ambiente, delle rappresentanze agricole quali Cia, Confagricoltura, Coldiretti e Copagri, del referente della Commissione Europea, del referente delle Politiche Agricole e Forestali nonché del referente dell’organismo Agea. “Bisogna dare delle risposte al territorio- ha affermato l’Assessore alle Politiche Agricole e Forestali nonché Presidente del Cds, Vittorino Facciolla- i bandi devono essere assolutamente resi accessibili a tutti. E’ necessario, pertanto, snellire e semplificare le pratiche”. Il partenariato, come sottolineato dall’Assessore, ha il compito di evidenziare le criticità del territorio per cui è necessaria fare un’attenta analisi dello stesso. “Ho la convinzione che l’Assessorato all’Agricoltura- ha concluso Facciolla- abbia le capacità per effettuare questo cambio d i ritmo. Abbiamo l’obbligo di recuperare sui tempi per avere un’agricoltura rinnovata”. Una riunione importante, insomma, nel corso della quale sono stati sciorinati tutti i dati inerenti le varie misure rurali e fornite linee ed indicazioni per la programmazione futura all’insegna di una maggiore efficienza e fruibilità delle norme.

 

 

 

GAL Innovaplus. Piazza Duomo, 44, presso il Palazzo Ducale. 86035 - Larino - CB

P. IVA:01493670705 | Posta Certificata:: innovaplus@pcert.postecert.it